È arrivato il nuovo protect test portatile

Home  /  Blog  /  Articolo

E' con grande soddisfazione che Tecnoseal è felice di annunciare l'arrivo del nuovo Protect Test Portatile. Un prodotto rinnovato completamente, a partire dalla stessa valigetta che lo contiene, e migliorato nella sua comodità di utilizzo, seguendo le impression ed i suggerimenti dati nel corso del tempo dai clienti che lo avevano utilizzato. Il risultato è un prodotto Made In Italy di alta qualità, frutto dell'esperienza maturato da Tecnoseal nel settore nautico. Scopriamo insieme le novità.

 

02

 

All'interno della versione standard del Protect Test Portatile è possibile trovare tre componenti specifici. Senza scendere troppo nel dettaglio, questi sono: un multimetro digitale, i cavetti necessari al suo collegamento e una sonda di riferimento in Argento/Argento Cloruro. Sulla carta quindi il contenuto è uguale al vecchio Protect Test, ma in realtà le differenze partono già dal multimetro che è in possesso di una certificazione di taratura LAT rilasciata da Aro SRL.

La taratura ha lo scopo di verificare l'accuratezza (errore) di uno strumento di misura, ovvero la differenza tra il valore letto dallo strumento e il valore noto del campione preso come riferimento. E' differente dalla calibrazione perché quest'ultima ha lo scopo di rendere lo strumento più accurato mentre la prima permette di definire le caratteristiche metrologiche di uno strumento. La certificazione di taratura è rilasciati dai centri LAT (Laboratorio Accreditato di Taratura) che, dal 2010, sottostanno all'ente unico di accreditamento italiano ACCREDIA.

 

03

 

Anche la valigetta che contiene il Protect Test è stata completamente cambiata per renderla più fedele alla parola portatile e per venire incontro alle esigenze dei clienti che la acquistano. Le dimensioni sono state ridotte considerevolmente, così come la comodità nel trasporto e la quantità e forma della gommapiuma all'interno. Questa è ritagliata su misura per i componenti ed evitano qualsiasi tipo di movimento o urto. Inoltre la gommapiuma può essere tolta per rendere ancora più versatile la valigetta stessa.

Infine Tecnoseal ha deciso di tenere di conto i pareri dei suoi clienti che, utilizzando la valigetta a bordo delle imbarcazioni, avevano spesso paura di far cadere i delicati strumenti di precisione in acqua. Questo non sarà più un grande rischio visto che la nuova valigetta è completamente ermetica. Certo, dovrete fare comunque attenzione a maneggiarla una volta aperta (e vi toccherà fare un tuffo fuori programma in ogni caso per recuperarla), ma è una preoccupazione in meno che abbiamo deciso di togliervi.

 

04

 

Per festeggiare l'arrivo del nuovo protect test portatile abbiamo quindi deciso di dedicargli gli argomenti degli articoli di questa settimana. Nei prossimi giorni parleremo approfonditamente sia del prodotto in sé, del suo utilizzo e di tutta una serie di dettagli che vi permetteranno di comprendere meglio il suo valore.

Perché la qualità non deve essere un compromesso, ma il valore aggiunto di un prodotto creato per servire al meglio delle sue capacità chi lo acquista.

Tecnoseal è lieta di annunciare l'arrivo del MY BOAT QR CODE. Nata dall'unione....

Anche quest’anno Tecnoseal ha preso parte al salone Nautico Internazionale di Genova,....

E' con grande soddisfazione che Tecnoseal è felice di annunciare l'arrivo....

Non abbiamo ancora parlato degli eventi nautici previsti per il mese di Giugno, ce ne....

Per l'ultimo Tecnoseal Answers e articolo prima della pausa estiva di Agosto, abbiamo....

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato

Produzione anodi sacrificali nei settori nautica, pesca, navale, portuale, industriale, e civile.
Consulenza, Progettazione, e installazione impianti protezione catodica.